© Alessandra Chemello
21 Mag

Materiali innovativi per il chiostro cinquecentesco di M9 a Mestre

Serge Ferrari ricopre con oltre 2000 metri quadrati di membrana il grande chiostro del Museo Multimediale del ‘900 nel centro di Mestre, offrendo protezione dagli agenti atmosferici, massima luminosità e comfort acustico.

Condividere su

M9, il grande Museo Multimediale del ‘900, è il più importante progetto di rigenerazione urbana che la Fondazione di Venezia ha realizzato per contribuire al rilancio e allo sviluppo della terraferma veneziana, coniugando innovazione culturale e tecnologica, retail, intrattenimento e servizi per i cittadini all’interno di un progetto di architettura che ha l’obiettivo di raccontare la storia del Novecento Italiano in modo originale ed emotivamente coinvolgente.

Su progetto architettonico dello studio tedesco Sauerbruch Hutton, è nella corte dell’ex convento, edificio che compone il museo, che si può ammirare l’elegante struttura ombreggiante realizzata con le membrane flessibili, composite e ultra resistenti di Serge Ferrari, in grado di offrire una protezione dagli agenti atmosferici garantendo un’ottima regolazione termica, con il corretto apporto di luminosità naturale e un ottimo assorbimento acustico, fondamentale in uno spazio circoscritto come questo. L’area della corte interna, cuore dell’Innovation Retail Center, è stata infatti progettata per ospitare eventi di rilevanza internazionale, sia culturali sia rivolti alle aziende. Per questo motivo si è reso necessario creare una struttura modulare che rispondesse alla nuova funzione pubblica e commerciale del Museo del ‘900, trasformando lo spazio in un luogo di sosta e condivisione, proteggendolo dagli agenti atmosferici esterni e offrendo un adeguato comfort acustico.

Per la copertura si è deciso di utilizzare due membrane ad alta traslucenza di Serge Ferrari, una per la copertura esterna, Flexlight Advanced 1002 S2 HT (mq 1335) e una per la parte interna, Alphalia Silent AW Lux (mq 864), realizzando un'elegante struttura a diamante che poggia su pilastri che fungono sia da pluviali che da illuminazione nelle ore notturne. Durante il giorno le membrane traslucide di Serge Ferrari garantiscono il comfort visivo degli occupanti, riducendo il consumo energetico per l’illuminazione durante le ore diurne.

Condividere su

Ottenere maggiori informazioni

News Design
07Ott
MIG - Mezzalira Investment Group Apre a Madrid il nuovo showroom