21 nov

Il nuovo appartamento di Borgogna

Sweet Inn collabora, per la prima volta, con uno studio esterno per la ristrutturazione del nuovo appartamento in via Borgogna

Partager sur

Fondata per offrire una nuova generazione di strutture ricettive che combinano il comfort, il calore e il design accogliente di una casa con i servizi unici di un boutique hotel, Sweet Inn può vantare oggi di un'ampia selezione di eleganti appartamenti (oltre 500), situati nelle più belle città europee e non. Una crescita importante che si conferma anche a Milano, dove Sweet Inn è arrivata a novembre 2017 e oggi offre 15 esclusivi appartamenti.

Tra questi, Borgogna è uno dei più recenti e peculiari, distinguendosi per un motivo in particolare: l’origine del suo rinnovato stile che ha visto, per la prima volta, la collaborazione tra il team locale di design di Sweet Inn e uno studio esterno, Doma Design, selezionato attraverso un contest lanciato dall'azienda per coinvolgere i designer di tutto il mondo a partecipare con un loro progetto di interni e vincere l’occasione di decorare le camere da letto di un nuovo appartamento a Milano. Una collaborazione in sinergia che ha donato un tocco unico, dato dal perfetto allineamento tra lo spirito di Sweet Inn, il gusto per il design contemporaneo delle designer Yael Doctorchik e Belit Mazor e le particolari caratteristiche dell’appartamento.

Situato in un edificio degli anni 70, caratterizzato da interni in magnifico marmo e due soli appartamenti per piano, il nuovo appartamento di Borgogna incarna perfettamente lo stile raffinato di Milano.

Un successo che testimonia la volontà dell’azienda di offrire ai suoi ospiti un’esperienza unica, che passi anche attraverso la proposta di appartamenti sempre contraddistinti da un design innovativo, coinvolgente e accogliente in cui sentirsi come a casa.